venerdì, Febbraio 23, 2024

Nuova classificazione dei rodenticidi

A partire dall’1 marzo 2018 entrerà in vigore una nuova classificazione dei rodenticidi a base di sostanze attive anticoagulanti. Ecco cosa cambia per i rivenditori.

Tra le sostanze per le quali è stata introdotta o modificata la classificazione armonizzata, previste nel Regolamento UE 2016/1179, ci sono tutte le sostanze attive anticoagulanti rientranti nella formulazione dei rodenticidi attualmente presenti sul mercato. Lo ha ricordato in un comunicato ufficiale dello scorso ottobre Assocasa (Associazione Nazionale detergenti e specialità per l’industria e per la casa) costituita nel 1984 nell’ambito di Federchimica.

Dall’1 marzo 2018 nuova classificazione dei rodenticidi

Ciò significa che a partire dall’1 marzo 2018 tutti i rodenticidi contenenti una concentrazione di sostanza attiva anticoagulante pari o superiore a 30 ppm (equivalente a una concentrazione di circa lo 0,003% di sostanza attiva) saranno classificati come tossici per la riproduzione e nell’etichetta dovrà comparire il pittogramma H360D (può nuocere al feto).

È possibile che la formulazione venga classificata anche con altre indicazioni di pericolo, sulla base della sostanza attiva anticoagulante presente nel prodotto rodenticida. Per esempio H373 (può provocare danni al sangue in caso di esposizione prolungata o ripetuta) oppure H372 (provoca danni al sangue in caso di esposizione prolungata o ripetuta).

Cosa cambia per i rivenditori?

Come per tutte le procedure di classificazione ai sensi del CLP (regolamento 1272/2008), la decisione sui tempi di adeguamento delle etichette dei prodotti è demandata ai produttori, mentre spetta ai rivenditori il rispetto delle tempistiche.

Il primo cambiamento importante è che dall’1 marzo 2018 tutti i rodenticidi messi in vendita dovranno rispettare la nuova classificazione. Non è previsto alcun periodo di smaltimento successivo per i rivenditori. La restrizione vale anche per gli utilizzatori finali, che potranno utilizzare i rodenticidi già acquistati solo entro 6 mesi dal divieto. I nuovi rodenticidi classificati con il pittogramma H360D potranno essere venduti solo agli utilizzatori professionali, senza particolari restrizioni alla vendita o all’acquisto.

Chi è Assocasa

Assocasa (Associazione Nazionale detergenti e specialità per l’industria e per la casa), costituita nel 1984 nell’ambito di Federchimica, rappresenta le imprese di prodotti per la pulizia, la manutenzione e l’igiene degli ambienti non solo per la casa, ma anche per le comunità e l’industria. Quindi i produttori di: detersivi, saponi da bucato, coadiuvanti di lavaggio, biocidi e presidi medico-chirurgici (disinfettanti e disinfestanti ambientali), cere, prodotti per la cura delle auto, deodoranti ambientali.

assocasa.federchimica.it

Articoli correlati

- Sponsor -
- Sponsor -
- Sponsor -
- Sponsor -