Riscaldamento fai da te: boom di vendite in Europa

0
riscaldamento fai da te

Il riscaldamento fai da te se sembra l’unica soluzione abbordabile per molti consumatori a fronte dell’attuale caro energia. Secondo i dati forniti da Agrieuro, le fonti energetiche “domestiche”, come generatori di corrente e pellettatrici, sono protagoniste di un inedito incremento di richieste.  

Le fonti energetiche “domestiche”, come i generatori di corrente e le pellettatrici, stanno registrando un’impennata di vendite senza precedenti in tutta Europa, a causa degli alti costi energetici che incidono pesantemente sulle bollette di luce e gas dei cittadini e che spingono quindi questi ultimi a ripiegare sulle soluzioni per il riscaldamento fai da te.

Lo dimostrano i dati di Agrieuro, primo e-commerce in Europa nella vendita di macchine per l’agricoltura e il giardinaggio, che segnalano un’impennata nelle vendite di generatori di corrente e pellettatrici. Aziende, piccoli agricoltori, ma anche tantissimi privati sono coloro che si stanno orientando sempre di più verso la scelta di fonti energetiche “domestiche” per il riscaldamento fai da te. Si cerca, cioè, di porre riparo nel proprio piccolo alle eventuali situazioni di emergenza e di arginare, come si può, il caro spese. È questo il motivo dell’impiego di un generatore di corrente all’interno di un’abitazione privata o di una piccola azienda, oppure della produzione di pellet fai da te.

Da inizio anno gli acquisti di generatori di corrente stanno vivendo un picco senza precedenti che segna, rispetto al 2021, un +230% su tutto il mercato europeo nel 2022 (sul periodo inizio gennaio/fine ottobre.

Nel 2022 Agrieuro ha visto moltiplicarsi a dismisura gli acquirenti sul proprio sito in cerca di attrezzature per la produzione fai da te di energia domestica. Lo dimostra anche il vertiginoso aumento di vendite di pellettatrici, ovvero macchine per l’autoproduzione di pellet. Rispetto al medesimo periodo del 2021, la richiesta segna un +200% in Europa nel 2022.

Se ci concentriamo sul mercato italiano, il fenomeno relativo alla produzione di pellet in casa assume dimensioni ancora più impattanti, se possibile. La vendita di macchine per la produzione di pellet fai da te hanno registrato un +286% rispetto al 2021. Una domanda che supera di gran lunga l’offerta generale a disposizione sul mercato attuale.

“Molti di questi aumenti si sono intensificati negli ultimi mesi con l’acuirsi della crisi energetica e dei costi delle utenze domestiche – ha spiegato Filippo Settimi, Ceo di Agrieuro -. Il problema energetico si è distribuito su tutti i combustibili, e così la gente cerca di organizzarsi per trovare delle soluzioni alternative più sostenibili, al punto che le pellettatrici in questo periodo sul nostro sito sono andate tutte esaurite”.

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome