Buyer Point lancia i Virtual Meetings del brico-garden

0
virtual meetings

Buyer Point si riposiziona al 19 maggio 2021 e per il 2020 lancia i Virtual Meetings. Per proseguire l’attività di trait d’union tra domanda e offerta tipica di Buyer Point, nel 2020 propone una nuova formula adatta all’emergenza che stiamo vivendo. Già dal mese di giugno Buyer Point proporrà una serie di incontri virtuali con i direttori acquisti delle più importanti insegne nazionali e internazionali. Essendo un servizio digitale, non si limiterà a un solo giorno ma si svilupperà in un calendario di appuntamenti fino alla fine dell’anno.

Virtual Meetings: una soluzione al distanziamento sociale

I Virtual Meetings sono una soluzione insita nell’attività di Buyer Point, che tradizionalmente sfrutta il web per creare incontri tra domanda e offerta: è stato semplicemente adeguato il software già collaudato con la nuova funzionalità degli appuntamenti online.

A partire dal 3 giugno, le imprese potranno iscriversi nel sito di Buyer Point, presentare la propria offerta (cataloghi e documenti in pdf, video, link, ecc.) e scegliere le catene che desiderano incontrare.

I buyer possono organizzare delle giornate dedicate agli acquisti, sfruttando la piattaforma informativa e i servizi offerti da Buyer Point.

19 maggio 2021: 17esimo Buyer Point “fisico”

Nonostante lo spostamento della data dal 20 maggio all’8 luglio, in seguito all’emergenza sanitaria, non c’è ancora la possibilità di coinvolgere personalmente un numero così importante di operatori nazionali e internazionali, come quelli che tradizionalmente partecipano a Buyer Point.

Buyer Point “fisico” è stato così riposizionato il 19 maggio 2021 presso la sede storica degli East End Studios a Milano e nella sua classica formula.

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome