Ha aperto il 50° punto vendita italiano di Leroy Merlin ad Ancona

0
Leroy Merlin ad Ancona

Apre oggi il nuovo punto vendita Leroy Merlin ad Ancona, il primo nelle Marche, tagliando il traguardo dei 50 negozi in Italia. Un investimento complessivo di oltre 18 milioni di euro, con cui l’azienda si impegna a essere un punto di riferimento per tutta la regione. Il punto vendita, situato in via Luigi Albertini 42, si rivolge a un bacino di oltre 1,5 milioni di marchigiani, di cui oltre 470.000 residenti nel capoluogo e nella provincia di Ancona. L’obiettivo di Leroy Merlin è aiutare le persone a realizzare la propria “casa ideale” attraverso un’offerta completa di prodotti e servizi per migliorare la propria dimora: dalla ristrutturazione alla manutenzione, passando per il bricolage, la decorazione e il giardinaggio.

L’impegno di Leroy Merlin per il territorio della regione Marche e per i suoi abitanti si traduce anche nel numero di nuovi posti di lavoro creati. Grazie all’apertura di Leroy Merlin ad Ancona saranno oltre 100 i collaboratori impiegati, a cui si aggiunge la collaborazione con 30 artigiani locali dedicati al servizio di posa e installazione dei prodotti a casa dei clienti. Grazie alla collaborazione con imprese edili, falegnami, idraulici e montatori del territorio, Leroy Merlin ha dato vita a una vera e propria rete di collaborazione sul territorio marchigiano: l’obiettivo è di valorizzare i professionisti locali e sostenerli nelle loro attività, offrendo loro, grazie a un contratto di collaborazione non in esclusiva, l’opportunità di mantenere il proprio portfolio di clienti e di farlo crescere grazie alla relazione instaurata con l’azienda. A completare l’offerta di servizi di Leroy Merlin ad Ancona, il negozio ospiterà un team di 3 architetti dedicati al nuovo servizio di ristrutturazione per il bagno e per l’abitazione completa.

Leroy Merlin intende consolidare la sua relazione con il territorio di Ancona e con le sue comunità, creando un beneficio condiviso a livello economico, ambientale, umano e sociale. Il nuovo punto vendita, costruito per ridurre al minimo le emissioni di CO2 sia in fase di cantiere sia nel suo ciclo di vita, rappresenta un’importante evoluzione della strategia di sviluppo sostenibile dell’azienda e una “best practice” verso una riduzione sempre maggiore dell’impatto ambientale dei propri punti vendita sul territorio, generando valore condiviso con i suoi abitanti. Un impegno che trova conferma nelle attività solidali sostenute dal negozio di Ancona, in particolare l’Orto Fai Da Noi, l’orto di comunità che sorgerà negli spazi verdi del punto vendita, e l’Emporio Fai Da Noi, una vera e propria “biblioteca” di materiali e utensili che saranno prestati gratuitamente e donati a persone e famiglie in difficoltà grazie alla collaborazione con la Caritas Diocesana di Ancona-Osimo.

Con una superficie complessiva di circa 39.000 metri quadrati di cui 10.000 dedicati alla vendita, il negozio Leroy Merlin ad Ancona rappresenta l’evoluzione del “negozio piattaforma” da sempre al centro della strategia di Leroy Merlin: un luogo integrato nel territorio e nella sua comunità, a cui il cliente possa affidarsi nella ricerca non solo di prodotti, ma anche di servizi e di consulenza. La relazione con il cliente è il focus principale del concept del negozio, disegnato per accompagnare il cliente durante ogni fase dei propri acquisti, anche al di là del punto vendita “fisico”. L’anima digital, infatti, è fortemente integrata all’interno dello store, con la possibilità di accedere ai prodotti Leroy Merlin e di prenotare i servizi di posa e noleggio anche online, in perfetta ottica “omnichannel”.

“L’Italia continua a rappresentare un mercato ad alto potenziale per Leroy Merlin – ha dichiarato Mauro Carchidio, direttore immobiliare e sviluppo sostenibile di Leroy Merlin Italia -. La pandemia non ha fermato i nostri piani di sviluppo e il nuovo punto vendita di Ancona ne è la conferma. Questa apertura imprime un forte cambio di passo della nostra strategia aziendale. Stiamo affrontando una trasformazione importante che ci porterà a concentrarci sempre di più sulla digital innovation e sui servizi al cliente. I negozi fisici continueranno a rappresentare dei fondamentali hub per costruire la relazione con le persone e con la comunità locale. Il negozio di Ancona rappresenta un modello di business sostenibile e attento al territorio, che vogliamo replicare anche nelle prossime aperture”.

“Siamo orgogliosi che il nuovo punto vendita di Ancona rappresenti un traguardo così importante per Leroy Merlin in Italia – ha aggiunto Dario Ternavasio, store leader del punto vendita di Ancona di Leroy Merlin Italia -. Le difficoltà legate all’emergenza sanitaria non ci hanno fermato, ma ci hanno stimolato a offrire alla clientela di Ancona e della regione Marche un punto vendita ancora migliore ed utile per il territorio e per i suoi abitanti dal punto di vista dei prodotti, dei servizi e dell’impiego. La pandemia ci ha messo di fronte a dei rallentamenti inevitabili, che abbiamo voluto trasformare in opportunità per concentrarci al meglio su valori aggiunti come la sostenibilità, la competenza della nostra squadra, la relazione con il cliente e i servizi, che oggi sono i nostri fiori all’occhiello. Aprire in questo momento così delicato per il paese è un segno del nostro impegno per la comunità: la nostra nuova ‘casa’ di Ancona è pronta ad accogliere le persone in totale sicurezza e a fornire prodotti e servizi che rispondano alle loro esigenze, nel rispetto delle normative”.

www.leroymerlin.it

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome