Inaugurato Obi di Bolzano, il più grande d’Italia con 2.500 mq di garden

0

Ha aperto lo scorso 12 marzo Obi di Bolzano, il più grande dei 56 negozi della catena in Italia. Si tratta del trasferimento di sede dello storico punto vendita della società Wepa, che gestisce i quattro negozi dell’Alto Adige (appunto Obi di Bolzano e poi Bressanone/Varna, Merano e Brunico).
Il punto vendita Obi di Bolzano cambia dunque sede trasferendosi in via Waltraud-Gebert-Deeg, a poca distanza dall’attuale negozio nella zona industriale di Bolzano e presenta 10.000 mq di superficie di vendita su un unico livello, un garden center di 2.500 mq, la progettazione di giardini e di bagni, un centro di prova e di formazione, il servizio di noleggio attrezzature ed un servizio di trasporto Obi.

“Il progetto di trasferire in un’altra sede il negozio di Bolzano che recentemente abbiamo realizzato insieme – dichiara Alois Wegscheider, socio di Wepa – dimostra ancora una volta che non solo viviamo attivamente l’idea transfrontaliera dell’Euregio, ma anche che, forti degli anni di comune esperienza, ci ispiriamo e supportiamo l’un l’altro”.

“I tempi cambiano e cambiano anche le esigenze dei clienti. Il trasferimento del nostro negozio e l’introduzione di nuovi servizi ne sono la diretta conseguenza. La gente non vuole semplicemente fare shopping online, ma vuole toccare fisicamente e testare i prodotti prima dell’acquisto, cercando anche una consulenza professionale e personalizzata – e noi offriamo tutto questo, in un ambito coinvolgente ed emozionante, a chi ha l’hobby del fai da te e del giardinaggio” – conclude Georg Pallua, socio di Wepa.

Obi di Bolzano

Obi di Bolzano: un’esperienza d’acquisto tattile

A seguito del trasloco, l’assortimento di Obi di Bollzano si arricchisce di 8.000 nuovi prodotti, così i clienti possono scegliere tra complessivamente 50.000 articoli diversi. L’aumento del numero di prodotti riguarda in particolare i reparti giardino, sanitari, edilizia, casalinghi nonché mangimi ed articoli per animali.

“Con l’ampliamento della superficie di vendita possiamo offrire anche servizi specifici – dichiara Christian Graf, amministratore di Obi Alto Adige –: i clienti ora possono richiedere la duplicazione di diverse tipologie di chiavi e noleggiare anziché comprare subito gli utensili di cui hanno bisogno.”

Un notevole valore aggiunto per i clienti rappresenta anche il centro di prova Obi. “D’ora in poi si possono provare fisicamente le attrezzature e i macchinari prima di comprarli – aggiunge Benedikt Kuppelwieser, direttore del negozio Obi di Bolzano -. Per i clienti sarà più facile fare la scelta giusta. Possono confrontare i modelli base con quelli ad uso professionale e poi decidere qual è l’utensile ideale per l’uso previsto e con il miglior rapporto qualità/prezzo”.

Chi invece preferisce continuare ad affidare i suoi progetti ai professionisti, può fruire dei servizi interni di trasporto, installazione e montaggio. E ce n’è per tutti: gli showroom di arredo bagno e giardino sono fonte di ispirazione dove i progettisti interni offrono assistenza professionale e su misura. Anche l’ampia e luminosa oasi verde del garden center di 2.500 mq, oltre a suggerire tante nuove idee per la decorazione e la piantumazione a giardinieri provetti ed aspiranti pollici verdi, offre una vasta gamma di prodotti e numerosi servizi.

Per mettere a disposizione dei clienti un numero sufficiente di parcheggi, è stata scavata l’intera area in modo da ricavare un garage sotterraneo con quasi 400 posti auto. “La realizzazione di questo progetto è stata una scelta di cuore – afferma Georg Pallua –. Il trasferimento e l’ampliamento del negozio è un ringraziamento alla popolazione altoatesina, che da 15 anni ci è rimasta fedele. Si merita proprio tutto quello che di bello possiamo offrire per personalizzare e decorare casa”.

Obi di Bolzano

Punto di riferimento per ogni progetto

Rinnovare casa significa sempre fare un investimento. A tal fine servono efficienti problem solver e consigli pratici dallo specialista.
“Il nostro obiettivo è trovare soluzioni pratiche e funzionali per ogni esigenza, siamo ‘realizzatori di progetti’ e consulenti competenti direttamente sul posto – dichiara Sofia Pallua, assistente della Direzione –. Obi presenta e verifica le soluzioni in modo pratico e tempestivo – un’opportunità che l’e-commerce non offre. Il trasferimento in una location più grande nel cuore della zona industriale ha creato 25 nuovi posti di lavoro, cosicché i nostri clienti hanno circa 65 possibili interlocutori a cui rivolgersi”.

Obi di Bolzano aiuta le famiglie in difficoltà

Obi di Bolzano è un partner affidabile non solo nelle consulenze. L’attuale crisi da coronavirus ha colpito duramente tante famiglie altoatesine. “Non riteniamo che questo sia il momento giusto per festeggiare il trasloco, non ce la sentiamo proprio – dichiara a questo proposito Alois Wegscheider. Siamo già fortunati a poter tenere aperto il negozio e a poter lavorare – quantomeno per preservare i posti di lavoro e per crearne nuovi”.

L’obiettivo invece è quello di aiutare in modo concreto e immediato i conterranei in difficoltà a causa della pandemia. “In segno di solidarietà doniamo un Euro per ogni metro quadro della nostra nuova superficie di vendita a L’Alto Adige aiuta, aggiunge Georg Pallua. Pertanto saranno destinati complessivamente € 10.000 a questa organizzazione altoatesina per le prestazioni di aiuto immediato.

Un trasloco nel rispetto delle misure anti Covid

A fronte dell’attuale emergenza epidemiologica in Alto Adige si attuano le relative misure igienico- sanitarie. “Continuiamo ad affrontare in modo proattivo quest’emergenza per garantire un’esperienza di acquisto in completa sicurezza – dichiara Christian Graf . Il nostro team qualificato sarà a disposizione per gestire il distanziamento dei clienti ed ottimizzare il passaggio in cassa. Inoltre abbiamo, per libera scelta, abbassato il numero massimo di presenze consentite contemporaneamente nel negozio. Quindi non applichiamo l’ufficiale regolamentazione di 1 cliente ogni 10 mq di superficie di vendita, ma l’abbiamo estesa ad 1 ogni 30 mq. In tal modo si evita di riversarsi tutti nello stesso spazio ed è più facile evitare gli assembramenti. Qualora se ne creassero comunque, interverranno opportunamente i nostri collaboratori e gli addetti alla sicurezza di Obi di Bolzano”.

Il personale Obi è sempre informato sul numero di presenze in negozio grazie al counter automatico che rileva il passaggio dei clienti in ingresso e in uscita. Inoltre i cosiddetti contact aiutano i clienti a orientarsi nel negozio per evitare eventuali affollamenti.

“Ringraziamo i nostri collaboratori per essersi sottoposti volontariamente al tampone per il coronavirus – sottolinea Benedikt Kuppelwieser –. Come abbiamo fatto finora, continueremo sistematicamente e preventivamente a promuovere lo screening per il nostro personale. La tutela dei nostri collaboratori e dei nostri clienti è un argomento che ci sta molto a cuore”.

www.obi-italia.it

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome