Regione Lombardia riconosce i garden center

0
Regione Lombardia riconosce i garden center

Regione Lombardia riconosce i garden center e lo scorso 11 giugno il Consiglio della Regione Lombardia ha votato nuove disposizioni per le imprese florovivaistiche, che riconoscono il ruolo dei centri giardinaggio nell’ambito della multifunzionalità delle imprese agricole.

Regione Lombardia riconosce i garden center

Come abbiamo anticipato in questo servizio del 18 aprile, il Consiglio della Regione Lombardia lo scorso 11 giugno ha approvato una modifica della legge regionale 31, il testo unico in materia di agricoltura, con 43 voti a favore, 1 contrario e 26 gli astenuti. Le modifiche approvate intervengono su due materie principali e sono volte a valorizzazione la multifunzionalità agricola: un aggiornamento per l’agriturismo e le nuove disposizioni per le imprese florovivaistiche e la loro evoluzione in centri giardinaggio.

Il riconoscimento dei garden center in Lombardia è l’ultimo traguardo raggiunto da un iter iniziato il 2 luglio 2018, promosso dall’assessore all’Assessore Fabio Rolfi, che ha visto la partecipazione di Confagricoltura, Coldiretti, Cia, Assofloro Lombardia, il Distretto Florovivaistico Alto Lombardo e naturalmente di Aicg (Associazione Italiana Centri Giardinaggio), che ha tra le sue missioni la tutela e la divulgazione della conoscenza del fenomeno dei garden center in Italia.

Non entriamo ora nel merito dei singoli provvedimenti, poiché le nuove norme non sono state ancora pubblicate e potrebbero essere passibili di modifiche.

Quel che è certo è che si tratta di un importante traguardo: dopo il Veneto anche una importante regione come la Lombardia riconosce l’attività dei garden center e la definisce. Oggi possiamo dire che il centro giardinaggio in Lombardia è un’attività agricola a tutti gli effetti. Ed è quindi soggetto a tutti i benefici ma anche ai limiti legati all’agricoltura: limiti di fatturato, della superficie utilizzata e nell’offerta. Limiti che la nuova normativa della Regione Lombardia naturalmente affronta.

Appena verrà reso pubblico il testo della normativa, torneremo a parlarne in modo approfondito.

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome