Crescono le vendite di piante ornamentali in Germania

0
vendite di piante ornamentali in Germania

Le vendite di piante ornamentali in Germania sono aumentate nel 2018, nonostante un clima avverso: il giro d’affari è salito a 8,7 miliardi di euro (prezzi al dettaglio), con un incremento dell’1% rispetto al 2017. In media, ogni consumatore tedesco ha speso poco meno di 105 euro per l’acquisto di fiori e piante ornamentali. Lo afferma uno studio dell’Agricultural Market Information Society (Ami).

Vendite di piante ornamentali in Germania: +7% piante indoor e +3% piante da balcone

Per l’acquisto di piante per balcone l’aumento è stato del 3%, pari a circa 1,8 miliardi di euro. Le scarse precipitazioni da marzo e le molte ore di sole nel secondo e nel terzo trimestre hanno certamente contribuito al saldo positivo. Il mercato ha beneficiato anche dell’aumento dei prezzi al dettaglio. In media, ogni consumatore in Germania ha speso poco meno di 22 euro per le piante per balcone. I gerani sono caduti di oltre 1 punto percentuale, continuando una tendenza negativa iniziata nel 2017.

Sui fiori recisi è stata calcolata una spesa pro capite totale di circa 35,50 euro e ciò li rende il segmento di mercato più importante. Il giro d’affari è rimasto al di sotto del limite di 3 miliardi di euro nel 2018, con uno slittamento della spesa dell’1,5%. I fiori recisi hanno risentito del caldo nel 2018, oltre ai crescenti tassi di produzione e ai problemi legati al trasporto di merci sensibili al calore.

Le piante d’appartamento sono di tendenza, con una crescita del 7% per un giro d’affari di 0,45 miliardi di euro. Complessivamente, la spesa pro capite è aumentata a poco più di 18 euro. In particolare le piante d’appartamento verdi sono in aumento di 5,50%. Le orchidee hanno consolidato la spesa complessiva del mercato, iniziata nel 2017, e hanno continuato a guidare la top 10 con il 35% delle vendite totali. La poinsettia è al secondo posto seguite dalle rose.

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome