Garden e fai da te tra i prodotti più cercati nello shopping online nel 2020

0
shopping online del 2020

Idealo ha analizzato lo shopping online nel 2020 degli italiani per evidenziare quali dinamiche siano insorte a causa della pandemia che ha influenzato tutte le nostre abitudini durante lo scorso anno.

L’inizio del nuovo anno è tempo di bilanci e previsioni e molti di questi sono collegati alla pandemia da coronavirus che ha segnato duramente i dodici mesi appena trascorsi. Mentre gli effetti provocati sulla vita degli individui non potrebbero essere più diversi, una cosa è certa: nell’ultimo anno molto è cambiato, compreso il nostro comportamento d’acquisto.
Nel suo annuale report Idealo, portale internazionale leader in Europa nella comparazione prezzi, esamina lo shopping online del 2020, per comprendere come la pandemia abbia influenzato gli acquisti degli italiani.
Quello appena concluso è stato un anno speciale per l’e-commerce, con un incremento in termini di ricerche e interesse per gli acquisti online pari al +98,7% dovuto alle nuove esigenze dettate dalle disposizioni per far fronte alla pandemia di Covid-19 e alla maggiore offerta da parte di piccole e medie realtà che si sono attrezzate per la vendita via web, spinte dal drastico calo dei numeri delle vendite offline.

I prodotti da giardino hanno spopolato nello shopping online del 2020

Le lunghe giornate trascorse a casa durante i periodi del lockdown hanno fatto riscoprire la passione degli italiani per la cura delle piante, la sistemazione dei propri giardini e balconi, l’arredamento e il fai da te.
Nel 2020 infatti le categorie di prodotti che sono cresciute di più sono state quelle legate all’arredamento e al giardinaggio (+190.5%).
Chi ha la fortuna di poter disporre di uno spazio esterno e non sapendo se sarebbe stato consentito andare in vacanza quest’anno, ha approfittato delle offerte online nel 2020 per arredarlo e curarlo acquistando soprattutto tende da sole, sedie da giardino, piscine e barbecue.
Molti si sono dedicati all’abbellimento dei propri spazi casalinghi, acquistando tappeti, tende per interni e nuovi letti, o all’equipaggiamento della propria cucina, comprando mini forni, e robot da cucina. i più “intraprendenti” hanno approfittato delle giornate di lockdown per cimentarsi in lavori di ristrutturazione attrezzandosi con motoseghe e seghe circolari.

L’identikit di chi ha acquistato di più online nel 2020

I più attivi online nel 2020 sono stati gli uomini (60,6% contro il 39,4% delle donne), tra i 25 e 34 anni (25,0%) e residenti nel Lazio (se consideriamo l’interesse online ogni 100mila abitanti). Le regioni con la maggiore crescita di interesse rispetto al 2019 sono state quelle del centro-sud.
Hanno effettuato ricerche prevalentemente da mobile (67,5%), utilizzando un dispositivo Android (78,0%), la domenica e nella fascia oraria tra le 21h e le 23h.
 
“L’anno 2020 è stato senza dubbio un anno caratterizzato da crescita e successo straordinaria per idealo Italia – ha dichiarato Filippo Dattola, country manager di Idealo per l’Italia -.Chiudiamo l’anno con un incremento delle visite al nostro sito del +140% rispetto all’anno precedente e aumenti delle offerte e del traffico web che abbiamo generato per gli shop nostri partner. Il successo ottenuto ci motiva a perseguire nella mission di Idealo – prosegue Dattola -, che è quella di collegare consumatori e shop, soprattutto piccole e medie realtà e fornire trasparenza sul mercato. Il mercato dell’e-commerce, che già nel 2019 era cresciuto del +16%, ha registrato un ulteriore impennata del +24% quest’anno con tanti consumatori che per la prima volta hanno conosciuto la convenienza di acquistare online. Questo cambio di abitudine non sarà temporaneo. Purtroppo, tante aziende nel nostro paese solo recentemente hanno compreso l’importanza del mercato digitale. Dobbiamo cogliere questa occasione. L’Italia ha ancora tanto lavoro da fare per affermarsi sul mercato e-commerce europeo e mondiale”.

www.idealo.it

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome