lunedì, Febbraio 26, 2024

Manomano analizza i consumatori di giardinaggio italiani

20.000 consumatori di giardinaggio italiani sono stati oggetto di un sondaggio da parte di ManoMano.it, il nuovo marketplace “verticale” dedicato al bricolage e al giardinaggio.

Ben il 70% degli intervistati ha dichiarato di svolgere giardinaggio con una certa regolarità: il 37% degli intervistati almeno una volta alla settimana, il 9% una volta al mese e il 24% almeno una volta al giorno. Solo il 10% dichiara di non essersi mai avvicinato a questo hobby.

Percentuali che rappresentano la tendenza sempre più diffusa ad adottare uno stile di vita green e a stretto contatto con la natura. Come era facile prevedere, le donne sono in leggera predominanza (52,8% contro il 47,2% di uomini), mentre è interessante rilevare che tra chi dichiara di dedicarsi alla coltivazione ogni settimana troviamo, subito dopo gli over 55, le fascia tra i 26 e i 34 anni.

consumatori di giardinaggio italianiI consumatori di giardinaggio italiani: il più verde è l’Abruzzo

Conquista il titolo di regione più green l’Abruzzo che, con il 93,7% degli intervistati che dichiara di dedicarsi settimanalmente alla cura di fiori e piante, è la regione in cui si fa più giardinaggio. Fanalino di coda la Lombardia, dove il 45% degli intervistati dichiara di non fare mai o molto raramente giardinaggio.

In generale il sud Italia sembra avere una particolare predilezione per questa attività, con la maggioranza delle Regioni che si rivela molto predisposta al pollice verde (85%), mentre il nord è quello che alla do-manda “quanto spesso fai giardinaggio?” ha fornito il maggior numero di risposte negative (45%). A metà si pongono le Regioni del centro, dove il 67% degli intervistati afferma di dedicarsi alla cura dei propri spazi verdi, anche se solo saltuariamente.

Ma cosa fanno in giardino gli italiani? Piantare, annaffiare e concimare fiori e piante è l’attività principale, indicata dall’84% degli intervistati. Seguono tagliare il prato e potare le siepi (36%) e coltivare un orto (29%), mentre la coltivazione di alberi da frutto sembra apprezzata solamente dal 19% degli intervistati. Internet si rivela una fonte di informazioni molto importante: “La facilità e la velocità con cui reperire materiali e attrezzi, ma anche guide e consigli tramite il web, rendono il giardinaggio ancora più accessibile – ha spiegato Philippe de Chanville, co-fondatore di ManoMano –. La realtà online porta incredibili vantaggi in questo senso, lo dimostra anche la crescita esponenziale di ManoMano.it in Italia. Una grossa fetta del nostro volume d’affari è generata dalla categoria giardino”.

www.manomano.it

Articoli correlati

- Sponsor -
- Sponsor -
- Sponsor -
- Sponsor -