Viridea, Flora Toscana e Gruppo Mati hanno rilevato Legnaia

0
hanno rilevato Legnaia

Viridea, Flora Toscana e Gruppo Mati uniti in una nuova società consortile hanno rilevato Legnaia, la storica cooperativa toscana.

Flora Toscana, Gruppo Mati e Viridea hanno rilevato Legnaia

La Società Consortile Agricola Legnaia, costituita il 12 marzo 2021 a Firenze e partecipata da Viridea, Flora Toscana e Mati 1909, ha rilevato la storica cooperativa toscana Legnaia, da oltre 100 anni un’istituzione per l’agricoltura toscana.

Nell’ultimo decennio la cooperativa di produttori ha incontrato alcune difficoltà finanziarie che hanno portato alla liquidazione coatta amministrativa. Spinti dall’affetto che i clienti hanno continuato a dimostrare verso Legnaia e dall’importanza di questa realtà nel mondo agricolo toscano, Viridea insieme a Flora Toscana e Mati 1909 si sono unite in una società consortile agricola per meglio poter rilanciare la storica cooperativa mantenendone tradizione e identità. Legnaia è anche proprietaria di tre punti vendita nella provincia di Firenze.

“Siamo orgogliosi di essere parte di questo importante progetto di rilancio – spiega Fabio Rappo, titolare di Viridea – In questo percorso saremo partner di due eccellenze del comparto agricolo toscano. Insieme a loro daremo il massimo per mantenere viva l’identità di un marchio che rappresenta da oltre un secolo una vera e propria istituzione per la Toscana, regione dove Viridea non è attualmente presente. Intendiamo mettere a disposizione il nostro know how e l’esperienza imprenditoriale di questi anni per valorizzare la realtà di Legnaia e generare opportunità di crescita per tutto il territorio. Un’esperienza che, siamo sicuri, ci porterà nuova linfa e nuovi stimoli”.

Ricordiamo che Flora Toscana è una cooperativa di produttori operante da 50 anni nei vari comparti della filiera florovivaistica (230 soci, 130 collaboratori e 5 sedi operative) e Mati 1909 è un gruppo di aziende del vivaismo pistoiese, partner storico di Legnaia e attivo soprattutto nel settore della progettazione, realizzazione e manutenzione di giardini di pregio.

Gli obiettivi: un investimento di 4 milioni di euro

La nuova proprietà intende offrire un arricchimento del tessuto territoriale in cui è inserita Legnaia, con una crescita esponenziale nel tempo dell’occupazione locale e la garanzia di un servizio per la cittadinanza. Senza stravolgere l’identità di Legnaia ma solo implementare, migliorare, e arricchire quanto fatto finora, mantenendo vivo il marchio e la qualità garantita dagli storici fornitori toscani.

“Il percorso ipotizzato dal Consorzio, che si svilupperà nell’arco di circa 2 anni, prevede un rinnovo graduale delle strutture, attrezzature, ruoli e preparazione del personale – – spiega il comunicato ufficiale di Viridea -. L’obiettivo è quello di adeguare l’insieme dei servizi alle rinnovate esigenze della clientela in termini di comfort, qualità e sostenibilità ambientale, rimanendo sempre fedeli all’identità e all’attività storica di Legnaia. Complessivamente si prevede un investimento di circa 4 milioni di euro”.

www.legnaia.it
www.floratoscana.it
www.piantemati.com
www.viridea.it

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome