Duke Street compra Compo Consumer

0
Duke Street compra Compo

Il gruppo di private equity Duke Street compra Compo Consumer da Kingenta.

Duke Street compra COMPO Consumer

Il 2 giugno Kingenta Ecological Engineering ha annunciato di volersi focalizzare a livello globale solo sul business professionale e l’intenzione di cedere Compo Consumer al gruppo di private equity Duke Street. Il cambio di proprietà è in attesa di approvazione finale.

“Siamo assolutamente convinti che con Duke Street al nostro fianco  – ha spiegato Stephan Engster, group Ceo di Compo -, saremo in grado di espandere ulteriormente la nostra storia di successo. Compo ha prodotti eccellenti e un marchio di prim’ordine con un grande potenziale. Con Duke Street continueremo a investire e crescere per offrire ai nostri clienti il miglior servizio possibile e per modellare ulteriormente e con successo lo sviluppo dell’azienda e del mercato. Lo sviluppo di prodotti ecologicamente sostenibili è di particolare importanza sia per Compo che per il nuovo azionista”.

“La chiave del successo dell’azienda – spiega il comunicato ufficiale – è la sua continua ricerca di qualità eccezionale, senza compromessi. Compo lavora costantemente per migliorare i propri prodotti e servizi e fornisce da tempo soluzioni consentite in agricoltura biologica e sostenibili. Con la nuova gamma di prodotti Organic & Recycled, Compo risponde in modo coerente ai nuovi trend dei consumatori. Insieme a Duke Street, Compo continuerà a migliorare ulteriormente la propria impronta ecologica e si concentrerà, sempre di più, su attività di progettazione sostenibile degli spazi abitativi”.

Compo Organic & Recycled è la nuova linea presentata dalla multinazionale leader dei prodotti per il giardinaggio amatoriale. Si tratta di prodotti realizzati con materie prime riciclate sia nelle materie prime sia negli imballaggi e comprende tre articoli: terriccio, concime liquido e concime granulare. A questo link puoi leggere maggiori informazioni.

Chi è Compo Italia

Fondato nel 1956 in Germania, il brand Compo è presente sul mercato italiano fin dagli anni Sessanta e nel comparto hobbistico dal 1982 e oggi rappresenta uno dei marchi di riferimento del giardinaggio consumer. Acquisita nel 2016 dal gruppo internazionale Kingenta, uno dei maggiori sviluppatori di fertilizzanti speciali, Compo è molto più italiana di quello che si potrebbe pensare superficialmente: dal 1999 può infatti contare sul polo produttivo di Ravenna che rappresenta un’eccellenza nel settore produttivo dei terricci ed è stato oggetto negli ultimi anni di un importante processo di rinnovamento. Infatti, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia, nel 2020 Compo Italia ha messo in campo moltissime novità e fatto fronte a importanti investimenti.

Leggi l’intervista che abbiamo realizzato lo scorso febbraio a Sergio Armari, amministratore delegato di Compo Italia.

www.compo-hobby.it
www.dukestreet.com

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome