lunedì, Febbraio 26, 2024

Instagram cresce più di Facebook tra i “social” dei garden italiani

Nel primo semestre 2023 le “community social” dei garden center italiani si avviano verso i 5 milioni di utenti. Instagram cresce più di Facebook, mentre Tiktok è ancora marginale. Tutti i “numeri” aggiornati al 30 giugno 2023 dell’Osservatorio Garden Center Social Club.

Instagram cresce più di Facebook tra i “social” dei garden italiani

Durante i primi sei mesi dell’anno in corso le “community social” dei garden center italiani hanno confermato il trend di crescita degli ultimi anni, con un risultato leggermente mi­gliore rispetto al primo semestre 2022: allora le community era­no cresciute di 340.428 “fan”, quest’anno sono stati superati i 377.000 nuovi follower.

Precisiamo che questo Osserva­torio analizza semestralmente la crescita delle fanbase delle pagine ufficiali presenti sui principali social network dei più importanti garden center italiani.

Quest’anno abbiamo analizzato 499 centri giardinaggio: nella maggior parte dei casi si tratta di garden cen­ter ma non mancano gli agri-garden votati al consumer o i centri specia­lizzati nella motocoltura o nell’arre­damento per l’outdoor. Prendiamo in esame anche le pagine ufficiali dedicate a singole tematiche: alcu­ni negozi, infatti, oltre all’account ufficiale aprono su alcuni social anche pagine dedicate al Natale, ai barbecue o al pet. Così come è interessante notare che alcune ca­tene, come Viridea, Flover e Giardi­neria, oltre alla pagina istituzionale nazionale hanno anche gli account dedicati ai singoli punti vendita, che raccolgono altri fan localmente.

Dal 2014 analizziamo semestral­mente le community dei centri giar­dinaggio su Facebook (follower), Twitter (follower) e Youtube (iscritti e visualizzazioni). Dal 2018 abbia­mo inserito nell’Osservatorio an­che Instagram (follower) e nel 2021 Tiktok (follower e “Mi Piace”).

Verso i 5 milioni di fan

L’universo di tutte le communi­ty raccoglie oltre 4,856 milioni di follower con un tasso di crescita dell’8% rispetto a fine 2022 e del 23% rispetto a un anno fa (cioè il 30 giugno 2022).

social dei garden

L’incremento di 377.000 fan nel primo semestre è uno dei migliori risultati degli ultimi anni. Ma è in­teressante notare come le commu­nity dei centri giardinaggio cresca­no maggiormente nella seconda parte dell’anno: +475.000 fan nel 2° semestre 2021 e +539.000 nel 2022.

Nel 2023 le community sono au­mentate in totale di 916.800 uten­ti: visti i buoni risultati del primo semestre (+8%), “rischiamo” di raggiungere entro la fine del 2023 il record di 1 milione di nuovi fan in un anno.

C’è però una interessante novità: per la prima volta i follower di In­stagram sono cresciuti più di quel­li di Facebook.

Mentre, dal 2014 al 2022, è sempre stato Facebook a tirare la volata e a raccogliere ogni semestre il mag­gior numero di fan, quest’anno per la prima volta Instagram ha supera­to il “maestro”: nel primo semestre 2023 le pagine Instagram dei centri giardinaggio analizzati hanno infatti raccolto 169.000 follower contro i 135.000 di Facebook.

Va detto che Facebook ha una cre­scita stabile rispetto ai primi se­mestri degli ultimi anni e continua a vantare la fanbase decisamente più ampia, con oltre 3,211 milioni di follower contro gli 1,253 milioni di Instagram. Il maggior tasso di sviluppo di quest’ultimo è inoltre trainato, oltre che dalla crescita “organica” degli account esistenti, anche dall’ingresso su Instagram di molti centri giardinaggio che pri­ma non lo utilizzavano. Quest’anno abbiamo analizzato 422 pagine uffi­ciali su Instagram contro le 348 di un anno fa.

Facebook: l’Italia dei garden che piacciono

Dopo aver superato il “muro” dei 3 milioni di utenti a fine 2022, le pagine ufficiali su Facebook dei centri giardinaggio hanno raggiun­to nel primo semestre il traguar­do di oltre 3,210 milioni di utenti. Con un tasso di crescita del 4% rispetto a fine 2022 e del 13% rapportato a un anno fa.

Se consideriamo i dati del primo semestre degli ultimi cinque anni, il 2023 si col­loca nel mezzo con 135.000 nuovi follower rispetto agli anni miglior (280.000 nel 2020 del Covid) o peggiori (114.000 nel 2019).

social dei garden

Avendo un maggior numero di punti vendita, la maggior parte di questi follower è ovviamente relativa ai gar­den center del nord Italia: la percentuale è però sce­sa dal 77% al 75%, con un avanzamento del centro e sud Italia.

I 135.000 nuovi follower del primo semestre 2023, pari a una media nazionale del +4% rispetto a fine 2022, sono stati raccolti per il 40% nel nord-est (+5%), il 32% nel nord-ovest (+4%), il 16% nell’area “sud e isole” (+7%) e il 12% nel centro (+4%).

social dei garden

La regione con il maggior numero di follower è sal­damente la Lombardia con oltre 866.000 fan (+4% sul 2022). Si conferma al se­condo posto l’Emilia Roma­gna con 579.000 follower (+6%) che precede il Veneto con 506.000 follower (+3%).

La prima regione del centro è il Lazio con 151.000 follower (+3%) seguita dalla Toscana (121.000 follower e +2%).

Nell’area sud e isole si conferma al primo posto la Puglia con 98.000 follower (+3%), seguita da Sardegna (74.000 follower e +6%) e Campania (66.000 e +23%).

Le regioni che hanno mag­giormente giovato degli oltre 135.000 nuovi follower su Facebook sono state fon­damentalmente due, che hanno conquistato il 49% del totale: l’Emilia Romagna (26%) che è la regione che ha raccolto più fan nei primi sei mesi del 2023, segui­ta dalla Lombardia (23%). Tra quelle che superano i +10.000 follower segnalia­mo il Piemonte (9%), il Vene­to (9%) e la Campania (9%). Queste 5 regioni hanno rac­colto il 77% dei follower tota­li del 2023.

Facebook: 5.309 follower ogni 100.000 abitanti

I dati delle singole regioni sono inevitabilmente condizionati dal numero di abitanti: la Lombardia è 10 volte più popolosa dell’A­bruzzo ed è normale abbia più fan e cresca di più. Abbiamo perciò rapportato le fanbase con la po­polazione delle singole regioni, per individuare il numero di follo­wer ogni 100.000 abitanti.

Possiamo così stimare che nel 1° semestre 2023 ci siano me­diamente 5.309 follower dei garden center su Facebook ogni 100.000 abitanti. Erano 5.088 a fine 2022 e 4.687 un anno fa.

Il rapporto dei follower ogni 100.000 abitanti evidenzia le dif­ferenze tra nord e sud: nel nord-est sale a 10.317 e nel nord-ovest a 7.545, mentre le regioni del cen­tro (3.493) e del sud (1.696) sono al di sotto della media nazionale.

In testa a questa particolare classifica troviamo l’Emilia Ro­magna con 13.007 follower ogni 100.000 abitanti, seguita dal Ve­neto con 10.333. Sono le uniche regioni che superano i 10.000 fol­lower ogni 100.000 abitanti.

Nel centro Italia solo le Marche superano la media nazionale con 6.076 follower, mentre nell’area sud e isole spiccano i risultati del­la Sardegna (4.519) e della Basi­licata (4.148).

social dei garden

Facebook: Reggio Emilia, Milano e Bologna spiccano nel 2023

Le pagine Facebook dei garden center di Reggio Emilia sono quel­le che hanno il maggior numero di follower con 260.800 utenti (+8%), seguite da Milano (+7%), Torino (+3%), Brescia (+2%) e Ve­rona (+2%).

social dei garden

Considerando i nuovi 135.000 fol­lower raccolti nei primi 6 mesi del 2023, le città che hanno amplia­to maggiormente la fanbase sono Reggio Emilia (+18.000), Milano (+17.000) e Bologna (+13.700). Le uniche che hanno superato i +10.000.

Le prime tre città dell’area centro sono Roma (8° posto e +3%), Pe­scara (17° e +0,3%) e Arezzo (22° e +1%). Le prime tre città dell’a­rea sud e isole sono Cagliari (16° e +8%), Bari (20° e +5%) e Lecce (30° e +1%).

Se invece analizziamo le perfor­mance del 2023, segnaliamo nel centro Italia le città di Teramo (+5.700) e Roma (3.700), men­tre nell’area sud e isole primeg­giano Caserta (+5.100), Cagliari (+4.200) e Napoli (+4,100).

Facebook: il ranking dei centri giardinaggio nel 2023

social dei garden

Il ranking del primo semestre 2023 dei centri giardinaggio su Fa­cebook vede stabilmente al primo posto la pagina Il Villaggio di Bab­bo Natale promossa dal garden center Mondo Verde di Taneto di Gattatico (RE), con oltre 210.000 follower totali.

Rispetto al 2022 non cambia nul­la nella top 10 mentre evidenzia­mo la performance di Fasoli Pian­te (+12 posizioni), Steflor (+6%), Vivai la Vermicocca (+4) e Mon­do Verde (+4%).

In termini generali i 10 centri giar­dinaggio che hanno raccolto più follower nei primi sei mesi del 2023 su Facebook sono, in ordi­ne di incremento: Sime Garden di Quarto (NA), Ideal Verde di Ca­stano Primo (MI), Il Garden di Mer­cenasco (TO), Fasoli Piante (NO e VC), My Green Help di San Vito al Tagliamento (PN), Rosaflor di Rosà (VI), Mondo Verde Garden (RE), Steflor di Paderno Dugnano (MI), Flordenny di Granarolo dell’Emilia (BO) e Nuova Agricola Girasole di Selvazzano Dentro (PD).

Il fenomeno Instagram

social dei garden

Come abbiamo visto, nei primi sei mesi del 2023 Instagram per la prima volta ha raccolto un numero di follower superiore a Facebook: 169.000, pari a una crescita del 16% e una popola­zione totale di 1,253 milioni di follower.

Anche in questo caso troviamo una maggiore diffusione nel nord: rispetto alla media na­zionale di 2.072 follower ogni 100.000 abitanti, saliamo a 3.382 nel nord-est e a 2.771 nel nord-ovest, per scendere a 1.352 nel centro e a 1.197 nell’area sud e isole.

La regione con il maggior numero di follower è la Lombardia (385.000) seguita dal Veneto (190.000) e dalla Campania (159.000).

I 169.000 nuovi follower regi­strati nel primo semestre 2023 sono andati per quasi il 50% alle pagine dei centri giardinag­gio del nord-est. Seguono i gar­den del nord-ovest (23%), del sud (19%) e del centro (10%).

Le regioni che hanno incrementato maggiormente il numero di follower nel 2023 sono nell’ordi­ne il Trentino, la Lombardia e la Campania.

Le città di Instagram

social dei garden

Napoli si conferma al primo po­sto di questa classifica con oltre 146.800 follower e un tasso di crescita del 19% nel 2023, segui­ta a breve distanza da Brescia, con 141.600 follower e un aumen­to del +9,5% rispetto al 2022.

Le città che hanno conquistato la maggior parte dei 169.000 nuovi follower del 2023 sono state Trento (+46.000), Napoli (+23.000), Brescia (+12.000) e Roma (+10.000).

Nel centro Italia segnaliamo an­che la performance di Arezzo e nel sud quella di Caserta.

Instagram: il ranking dei centri giardinaggio nel 2023

Sime Garden di Quarto (NA) si con­ferma saldamente al primo posto della classifica di Instagram anche nel 2023 con 140.000 follower. Vivai Le Georgiche conferma il 2° posto con 74.300 follower, mentre balza al 3° Vivai Brugna di Trento con un salto di 22 posizioni.

Nella top 20 segnaliamo la pre­stazione di Momà Garden di Roma che ha scalato 10 posizioni e oggi si trova al 17° posto.

I 10 centri giardinaggio che hanno raccolto il maggior numero di follo­wer nel 2023 su Instagram sono, in ordine: Vivai Brugna di Trento, Sime Garden, Vivai Le Georgiche di Calvisano (BS), Green Village di Cittadella (PD), Momà Garden di Roma, Vivai Punto Verde di Roma, Garden Floridea di Verona, Viri­dea, Floricoltura Quaiato di Ca­stel D’Azzano (VR) e Garden Cen­ter Brioli di Bonate di Sopra (BG).

Youtube: superato il “muro” dei 50 milioni

Nel primo semestre 2023 i video pubblicati sui canali Youtube pro­mossi dai centri giardinaggio ita­liani sono stati visti 3,476 milioni di volte, leggermente in diminu­zione rispetto ai 3,586 milioni di visualizzazioni del primo seme­stre 2022.

Complessivamente i canali Youtu­be ufficiali dei garden center italia­ni contano oltre 193.000 iscritti con una crescita dell’8% rispetto a fine 2022. In totale, i canali You­tube dei centri giardinaggio han­no sviluppato in questi anni più di 50 milioni di visualizzazioni.

social dei garden

Come abbiamo più volte ricordato, l’Iscrizione ai canali di Youtube non è un procedimento così automatico come il Mi Piace di Facebook o il Segui di Instagram. Gli utenti in­fatti possono fruire tranquillamen­te dei video senza avere l’obbligo di iscriversi al canale. Per questa ragione il numero degli iscritti su Youtube è nettamente inferiore ri­spetto agli altri social.

Youtube: i garden center con maggiore audience nel 2023

Tra i 499 garden center analizzati abbiamo rilevato 154 canali uffi­ciali: un anno fa erano 142.

I centri giardinaggio che hanno il maggio numero di iscritti sono Vivai Le Georgiche con 72.600, Centro Verde Rovigo (23.400) e Giardiniamo di Rovigo (17.300). Sale al 4° posto Verde Vivo Ac­quari di Bergamo che supera di poco Agricola Home & Garden di Varese. Nella top 15 ottime anche le prestazioni di Flover e Monverde Garden della Cappel­letta.

I garden center che hanno mag­giormente aumento il numero di iscritti su Youtube nel primo se­mestre 2023 sono, nell’ordine: Vivai Le Georgiche, Giardiniamo, Centro Verde Rovigo, Sime Gar­den e Verde Vivo Acquari.

Se invece analizziamo le visualiz­zazioni totali raccolte dai canali Youtube dei centri giardinaggio, scopriamo che in testa alla clas­sifica c’è Centro Verde Rovigo con oltre 9,865 milioni di visualiz­zazioni, seguito da Giardiniamo, Vivai Le Georgiche, Agricola Home & Garden e Viridea.

Nella top 15 segnaliamo la per­formance di Gartenmarkt, il ca­nale in lingua tedesca della ca­tena Tuttogiardino e di Valle dei Fiori di Mantova.

I canali Youtube dei centri giar­dinaggio che hanno sviluppato maggiori visualizzazioni nel pri­mo semestre 2023 sono: Vivai Le Georgiche (1,287 milioni di visualizzazioni, pari al 37% di tut­te quelle sviluppate dal campio­ne nei primi sei mesi del 2023), Giardiniamo (699.000), Centro Verde Rovigo (328.000), Tutto­giardino (304.000) e Giardineria (113.000).

Non aumenta l’interesse per Twitter

L’arrivo di Elon Musk alla guida di Twitter non ha scatenato alcu­na reazione nei centri giardinag­gio, che continuano a non inve­stire su questo social network. Non aumentano i follower e non aumenta il numero dei garden center che ricorrono a questo canale, contrariamente a quanto avviene con Instagram e Tiktok.

social dei garden

I follower delle pagine Twitter dei centri giardinaggio italiani sono fermi a 24.000 dal 2021 e anche quest’anno non sono cresciuti.

Tiktok: il fenomeno emer­gente anche tra i social dei garden center

Dei 499 centri giardinaggio ana­lizzati soltanto 67 hanno una pa­gina ufficiale su Tiktok: erano 43 solamente un anno fa.

Nel primo semestre di quest’an­no i follower dei garden center su Tiktok sono saliti a 175.000 con un incremento del 52% rispetto a fine 2022 e del 94% in confron­to a un anno fa.

Tiktok ci fornisce anche l’informa­zione dei “Mi Piace” totali raccolti dalle pagine e possiamo sapere che i garden center hanno raggiun­to 1,104 milioni di “Mi Piace” con un incremento del 49% rispetto a dicembre 2022 e del 104% in confronto a un anno fa.

Sime Garden di Napoli, leader di Instagram, guida anche le classi­fiche di Tiktok con 120.900 fol­lower e 788.800 “Mi Piace”. Otti­ma anche la performance di Vivai Punto Verde di Castel Gandolfo.

I centri giardinaggio che hanno aumentato maggiormente i follo­wer su Tiktok nei primi sei mesi del 2023 sono nell’ordine: Sime Garden, Vivai Punto Verde di Ca­stel Galndolfo (RM) e Vivai Frigo Massimo di Sovizzo (VI).

Interessante anche la crescita dei “Mi Piace” che da un certo punto di vista esprime un indi­ce di gradimento dei contenu­ti. I centri giardinaggio che nei primi sei mesi del 2023 hanno raccolto il maggior numero di “Mi Piace” sono Sime Garden (quasi 300.000), Vivai Frigo Massimo, Vivai Punto Verde, Antico Garden Vivaio di Roma e Vivai Le Georgiche.

L’e-commerce e i centri giar­dinaggio

Nell’ambito dell’analisi dell’Osser­vatorio Garden Center Social Club analizziamo anche i siti web dei cen­tri giardinaggio selezionati alla ricer­ca di e-shop e con l’obiettivo di fo­tografare anche questo fenomeno.

Dopo la “digitalizzazione forzata” del 2020/2021, stimolata dai lockdown del Covid e dall’esigenza di soddisfare rapidamente le con­segne a domicilio allora obbligato­rie per poter lavorare, l’attenzione verso gli e-shop è scemata e sono diminuiti.

Al 30 giugno 2023 abbiamo rilevato la presenza di 166 e-shop promossi dai centri giardinaggio italiani, con un incremento del 16% rispetto a fine 2022 e del 19% in confronto a un anno fa. Ma siamo ancora lonta­ni dai picchi del 2020.

Tra i 166 e-shop, 11 non era fun­zionanti o erano in manutenzione all’atto della nostra rilevazione.

È interessante infine segnalare che tra i 499 garden center analizzati abbiamo rilevato 79 attività senza sito internet o con il sito non fun­zionante o in manutenzione all’atto della rilevazione. Quindi il 15,8% del campione non aveva un sito at­tivo a fine giugno 2023: un anno fa era il 14,7%.

Perché un Osservatorio?
L’Osservatorio Garden Center Social Club, dedicato al social media marketing e creato nell’aprile 2014 da Greenline, ha l’obiettivo di monitorare periodicamente l’attività dei centri giardinaggio italiani sui principali social network.
Scopo dell’analisi è misurare l’evoluzione di questo nuovo strumento di comunicazione nei centri giardinaggio, al fine di individuare tendenze e strategie utili a tutti i nostri lettori.
L’analisi prende in considerazione 499 centri giardinaggio: sono in costante aumento poiché il nostro obiettivo è di censirli tutti.
Se pensi che il tuo punto vendita non sia presente nell’analisi segnalacelo scrivendoci a greenline@netcollins.com.

Tu come stai andando?
Vuoi sapere se il tuo centro giardinaggio è analizzato dall’Osservatorio Garden Center Social Club e in caso positivo quali sono le tue performance? Scrivi a greenline@netcollins.com e ti rispondiamo gratuitamente!

Articoli correlati

- Sponsor -
- Sponsor -
- Sponsor -
- Sponsor -