garden center francesi

I garden center francesi come stanno affrontando questi momenti, tra incertezze legislative e limitazioni alle vendite?

Come in Italia, i garden center francesi sono chiusi (dal 15 marzo). Al momento, solo i negozi di prodotti per animali e alimentari fanno parte dei rivenditori autorizzati a operare e spesso nei garden center francesi e nelle Lisa (Libero Servizio Agricolo) sono presenti sia reparti pet che alimentari. La soluzione scelta dal gruppo InVivo Retail, proprietario delle insegne Gamm Vert, Delbard e Jardiland (acquisita a gennaio 2018) è quella di tenere aperti i negozi e bloccare gli scaffali che espongono prodotti in questo momento non autorizzati alla vendita. Ovviamente, quindi, questa politica è valida solo per quei punti vendita che ospitano al loro interno dei corner alimentari (come Frais d’Ici o Bio & Co) e/o un reparto dedicato agli animali domestici.

Leggendo il comunicato stampa che segue, sembra che il contatto con i clienti in questa situazione possa risultare a volte complicato, in quanto i dipendenti devono spiegare loro per quale motivo gli altri reparti sono chiusi ed essi non possono acquistare, per esempio, attrezzi o sementi che sono a portata di mano.

Aperti gli e-commerce, non il click & collect

La direzione del gruppo sottolinea che i siti di e-commerce rimangono accessibili per la consegna al cliente ma non per il click & collect. Sembra che i siti del gruppo InVivo, così come quello di Truffaut, stiano vivendo situazioni di acquisti intensi. Truffaut ha infatti optato per la chiusura totale di tutti i suoi negozi, fermo restando che, come in tutti i garden center francesi e non, la cura di piante e animali non verrà trascurata.

Dal comunicato stampa di InVivo Retail

Nel contesto senza precedenti che stiamo attraversando, i team di InVivo Retail e dei suoi marchi Jardiland, Gamm vert, Delbard (centro per il giardinaggio, negozio di animali e alimenti per animali), Frais d’Ici o Bio & Co (alimenti) si stanno mobilitando per contribuire al meglio, in conformità con le linee guida governative, allo sforzo collettivo richiesto.

Abbiamo deciso di limitare l’apertura dei nostri punti vendita in questione ai negozi di alimentari e di animali domestici nel rigoroso rispetto delle direttive delle autorità che ne controllano l’attuazione sul campo. Chiediamo a tutti i nostri clienti di essere misurati nei loro acquisti e di mostrare comprensione per quanto riguarda l’indisponibilità di altri dipartimenti.

Chiediamo a tutti i nostri clienti di essere misurati nei loro acquisti e di mostrare comprensione per quanto riguarda l’indisponibilità di altri dipartimenti.

Al fine di fornire tutte le cure necessarie agli animali presenti nei nostri negozi, piccole squadre di dipendenti vengono mobilitate quotidianamente per prendersi cura di loro. Questa cura e la manutenzione delle piante presenti nei nostri punti vendita sono organizzate tenendo conto della salute dei nostri dipendenti per evitare uno stretto contatto tra le persone. I negozi sono organizzati per soddisfare queste esigenze nel rispetto delle normative sanitarie del governo. Grazie a tutti per la comprensione e la pazienza.

www.invivo-group.com/en/retail

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome