Orti liberi da lumache e limacce con Esca Regina Vithal

0
Esca Regina

Esca Regina N PFnPE è un lumachicida efficace e autorizzato per piante da orto, un alleato indispensabile per tutti gli hobbisti che amano coltivare da sé i propri ortaggi. Tra le principali caratteristiche di Esca Regina segnaliamo:

• Resistenza alla pioggia.
• Alta attrattività.
• Formulazione: pellet a umido.
• Composizione: Metaldeide pura 2,97% – Conformulanti q.b. a 100.
• Contiene denatodium benzoato, sostanza amaricante atta a ridurre ingestioni accidentali da parte di bambini e animali non bersaglio.
• Disponibile in formato da 500 g, 1 kg, 5 kg.


Esca Regina N si impiega nella lotta contro le lumache e le limacce che infestano le culture floreali ed orticole. Va utilizzato spargendolo in mucchietti o strisce in ragione di 70/120 g x 100 mq, in alternativa si possono utilizzare le stazioni di erogazione per lumachicidi. Il trattamento all’occorrenza va ripetuto a distanza di 10-14 giorni attenendosi alle indicazioni riportate in etichetta per le specifiche colture. È preferibile eseguire i trattamenti in  condizioni di clima umido e mite, quando è più elevato il  livello d’infestazione, dopo una pioggia, un’irrigazione o  quando le lumache sono più attive.

Ecco le colture autorizzate: lattughe e simili (lattughe, crescione, dolcetta, scarola/indivia, cicorie – esclusa witloof, radicchi, barbarea, rucola, senape nera, foglie e germogli di brassica spp.), cavolfiori, carciofi solo in pieno campo, cavoli (cavolo cappuccio, cavolo rosso, cavolo verza, cavolo bianco) solo in pieno campo, spinaci e simili (spinacio, bietola da foglia e da costa, portulaca, ecc.), erbe fresche (cerfoglio, erba cipollina, prezzemolo, basilico, rosmarino, menta, menta peperita, salvia, timo, melissa, borragine, maggiorana, angelica, issopo, ortica, origano, ruta, santoreggia, cerfoglio muschiato, acetosa, dragoncello, ecc.), ortaggi a stelo (asparago, sedano, finocchio, porro, cuori di palma, ecc.), floreali e ornamentali.

Per quanto riguarda i tempi di carenza, si va dai 20 giorni per lattughe e simili (lattughe, crescione, dolcetta, scarola/indivia, cicorie – esclusa witloof, radicchi, barbarea, rucola, senape nera, foglie e germogli di brassica spp.), spinaci e simili (spinacio, bietola da foglia e da costa, portulaca, ecc.) e le erbe fresche (cerfoglio, erba cipollina, prezzemolo, basilico, rosmarino, menta, menta peperita, salvia, timo, melissa, borragine, maggiorana, angelica, issopo, ortica, origano, ruta, santoreggia, cerfoglio muschiato, acetosa, dragoncello, ecc.) ai 7 giorni per cavolfiori, carciofi solo in pieno campo, cavoli (cavolo cappuccio, cavolo rosso, cavolo verza, cavolo bianco) solo in pieno campo e ortaggi a stelo (asparago, sedano, finocchio, porro, cuori di palma, ecc.).

Vithal è un marchio di proprietà Ital-Agro.

www.fuoridiverde.it

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome