Terriccio Floragard per orto, utilizzabile in agricoltura biologica

0
Terriccio Floragard per orto

Il terriccio Floragard per orto garantisce raccolti abbondanti sia in pieno campo che negli orti domestici, grazie all’ottimo approvvigionamento garantito di acqua e delle necessarie sostanze nutritive.

Terriccio Floragard per orto

Forte della sua competenza ormai centenaria in materia di substrati di coltivazione e terricci hobbistici di qualità premium, Floragard ha sviluppato una gamma di terricci senza torba e fortemente ridotti di torba che soddisfa i fabbisogni del giardinaggio ecologico sia per piante da interno che da esterno. Terriccio Floragard per Orto Uab (utilizzabile in agricoltura biologica) è un substrato pronto all’uso in pieno campo, nelle serre o nelle fioriere. La qualità della torba utilizzata agevola l’approvvigionamento dell’acqua, mentre i concimi speciali Flora Bio-Mix e Flora Phyto-Mix garantiscono dei raccolti abbondanti. Inoltre, la fibra di legno scelta presente in Terriccio per Orto favorisce la radicazione e il compostato verde fine garantito ottimizza il rifornimento delle sostanze nutritive. Disponibile in sacco da 40 litri.

Floragard, una storia lunga cent’anni

Da 100 anni Floragard lavora con successo nello sviluppo, la produzione e la distribuzione di terricci Premium per fiori e substrati che garantiscono massima sicurezza nella cultura e grandi successi di crescita. Fiducia, esperienza e affidabilità sono le basi sulle quali l’azienda Floragard costruisce in collaborazione con i suoi stabilimenti associati. Di questi valori e del nostro know-how nel settore dei terricci di linea hobbistica e substrati professionali profittano i clienti in tutto il mondo. Un archivio in continua crescita con oltre 4.000 ricette è sinonimo di soluzioni individuali che cercano e trovano i collaboratori Floragard. La spinta propulsiva dell’azienda sono giardini fiorenti, piante sane e clienti soddisfatti che vengono rassicurati di aver scelto il meglio.

professional.floragard.de/it-it

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome