Compo di nuovo a fianco del progetto didattico Biocoltiviamo

0
progetto didattico Biocoltiviamo

Come negli anni scorsi, anche la quarta edizione del progetto didattico Biocoltiviamo, gratuito e promosso da Compo Italia con l’organizzazione e gestione da parte della società di comunicazione Neways, si è conclusa con grande partecipazione da parte delle scuole e delle famiglie.

L’iniziativa, patrocinata dal nuovo Ministero della Transizione Ecologica, ha coinvolto nell’anno scolastico 2021-2022 1.000 classi delle scuole primarie (classi 4^ e 5^) e secondarie di primo grado italiane, per un totale di 25.000 studenti e famiglie.

Per agevolare lo svolgimento delle lezioni sia in presenza che a distanza, a tutte le classi aderenti è stato inviato un kit didattico gratuito in formato digitale, che tratta diversi argomenti relativi alla filiera agroalimentare biologica e alla sostenibilità ambientale. Temi da sempre cari a Compo Italia, che ha dato vita a prodotti attenti alla sicurezza e di alta qualità, quali Compo Bio, il cui uso è consentito in agricoltura biologica e la linea di concimi Organic & Recycled, realizzata con materie prime sostenibili e imballaggi ecologici, che soddisfa pienamente i principi dell’economia circolare e gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030.

progetto didattico Biocoltiviamo

Nell’ambito del progetto didattico Biocoltiviamo, gli studenti hanno inoltre partecipato al contest “Bio In Arte” creando dei veri e propri capolavori artistici basati sulle tematiche del percorso didattico. La giuria ha decretato i 3 elaborati vincitori sulla base di criteri quali originalità e creatività, complessità nella realizzazione e coerenza con i temi legati al progetto.

I premi in palio? I prodotti Compo della linea di punta Organic & Recycled, protagonisti del giardino e dell’orto didattico e, inoltre, strumenti tecnologici ed educativi per la scuola.

Il primo premio è stato conquistato dagli studenti della classe 2^A della scuola secondaria di 1° grado Istituto Maria Ausiliatrice di Pavia grazie al progetto intitolato “Le occasioni vanno prese al volo!”. Gli insegnanti referenti l’hanno così descritto: “I ragazzi si sono ispirati ad un’opera di Bansky, rivisitandola e adattandola al loro progetto. La bambina, simbolo dell’umanità del futuro, prende e tiene stretti i palloncini, che rappresentano gli obiettivi dell’Agenda 2030, perché non vuole lasciarsi scappare questa importante occasione, restando con i piedi sulla Terra dove vuole portarli e realizzarli. Sono stati utilizzati prodotti naturali quali riso, legumi e semi”.

www.compo-hobby.it
www.biocoltiviamo.it

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome