Nascono i nuovi centri assistenza Agrieuro Partner

0
Agrieuro Partner

Agrieuro lancia il progetto Centri Assistenza Agrieuro Partner, che prevede il coinvolgimento diretto e attivo delle migliori officine meccaniche specializzate sul territorio nazionale e internazionale.

L’e-commerce si è distinto dai grandi marketplace grazie a un servizio unico e personalizzato di assistenza post-vendita e di fornitura ricambi. In pochi e semplici clic, infatti, i clienti Agrieuro possono aprire una richiesta di assistenza e riparazione ed essere seguiti da un team di tecnici esperti, pronti a intervenire per ogni necessità. Oggi Agrieuro gestisce una media di invio di oltre 600 pezzi di ricambio al giorno e mette al servizio del cliente una propria officina di riparazione, in grado di garantire una rapida riconsegna del prodotto a domicilio (4-5 giorni lavorativi).

È proprio con l’obiettivo di aumentare la trasversalità e la capillarità delle attività di assistenza post-vendita offerte, che l’azienda con sede a Spoleto lancia sul mercato il nuovo servizio Centri Assistenza Agrieuro Partner.

Agrieuro si doterà di un’intensa rete di centri di assistenza partnersu territorio nazionale e internazionale, che collaborerà insieme all’azienda madre nell’eseguire tutte le attività di manutenzione e di riparazione dell’intero catalogo, dal tagliaerba all’idropulitrice fino alla vasta gamma di motoseghe, per tutti i marchi rivenduti. Riparazioni da considerarsi sia nel periodo di garanzia previsto dalla legge, sia una volta terminato per tutto il ciclo di vita del prodotto.

L’obiettivo primario di Agrieuro è quello di garantire all’utente un centro assistenza partner fisico a pochi chilometri di distanza, ovunque egli sia. L’idea, in contrapposizione ai grandi marketplace di oggi, è quella di supportare il cliente durante l’intero ciclo di vita del prodotto attraverso specifici servizi di consulenza tecnica, manutenzione e riparazione. Operazioni complesse da garantire sul lungo periodo e su ampia scala: la difficoltà di reperimento dei singoli pezzi di ricambio così come la mancanza di competenze tecniche per la manutenzione, porta oggi i grandi marketplace a incentivare la pratica dell’usa e getta che mal si sposa con la visione di economia sostenibile messa in atto da Agrieuro.

Centri assistenza Agrieuro Partner: le parole dei protagonisti

“Il nostro business prevede la vendita di beni durevoli, costosi e complessispiega Daniele D’Angeli, responsabile ufficio post-vendita di Agrieuro -.Per questo siamo pienamente consapevoli del bisogno concreto dei nostri clienti di avere a disposizione un servizio di assistenza qualificato, efficiente e di prossimità. Spesso l’utente si approccia all’acquisto online partendo dal presupposto che non riceverà assistenza tecnica nel periodo post-vendita. La nostra intenzione è sempre stata quella di rompere questo schema attraverso un servizio specializzato e capillare in grado di creare fiducia. Oggi Agrieuro è l’unico e-commerce nella rivendita di prodotti complessi ad avere una struttura capace di garantire un’assistenza post-vendita di qualità e sul lungo periodo”.

Le officine che desiderano diventare Agrieuro Partner potranno farlo compilando l’apposito modulo disponibile sul sito ufficiale. Attraverso questo servizio, i centri assistenza potranno beneficiare di vantaggi esclusivi e ampliare la loro clientela. Essi avranno accesso al gestionale per gestire con un clic decine o centinaia di assistenze, ordinare facilmente i ricambi online e riceverli con spedizione immediata e, infine, usufruire di una remunerazione della manodopera superiore al mercato.

“Diventando Centro Assistenza Agrieuro Partner, la singola officina avrà accesso a un servizio di ricambi centralizzato in grado di disporre di un’importante quantità e varietà dei singoli pezzi di tutte le macchine a catalogo, e di godere di rapidi tempi di consegna – aggiunge Fabio Polinori, coordinatore ufficio ricambi Agrieuro -. Per questo, siamo convinti che questo servizio potrà essere di grande supporto alla rete dei nostri futuri partner sul territorio”.

I centri assistenza verranno selezionati sulla base di una serie di requisiti standard verificati, come – ad esempio – il possesso di competenze tecniche trasversali, la dotazione di tutti gli strumenti utili per seguire le varie operazioni di manutenzione e riparazione dell’intero catalogo Agrieuro, una struttura responsiva e veloce in grado di garantire all’utente tempi brevi di lavorazione.

“Questo servizio farà da apripista ad altri importanti progetti che stiamo sviluppando sempre in ottica di intermediazione e supporto tecnico offerto al cliente finale – conclude Filippo Settimi, Ceo di Agrieuro -. Stiamo infatti lavorando anche alla possibilità di garantire dei punti di ritiro Agrieuro, novità assoluta in termini di aspetto dimensionale del prodotto acquistato, e parallelamente anche all’offerta di un servizio di montaggio, primo avviamento e test a domicilio della macchina con l’obiettivo di essere già operativi su questi ultimi fronti nella prima metà del 2023”.

www.agrieuro.com

Condividi:

Scrivi un commento

Lascia il tuo commento!
Scrivi il tuo nome